Home
Header rianimazione

Le continue richieste d’innovazione da parte del mercato hanno imposto delle svolte riguardanti la progettazione e la produzione, per cui l’azienda ha deciso di dedicarsi ad intere linee di prodotti rivolte al settore dell’emergenza.

Negli anni 90 la medicina di pronto soccorso e gli interventi di emergenza erano affetti da carenze logistiche e operative: i veicoli per l’emergenza erano sottostimati e spesso fatiscenti. La maggior parte delle ambulanze erano adibite al mero trasporto di pazienti, che spesso per l’assenza di dispositivi specifici provocavano alti tassi di mortalità. Negli anni 2000 l’aumento sconsiderato del numero di vittime negli incidenti stradali, connesso alla lievitazione dei costi dovuti alla riabilitazione dei pazienti, ha portato l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) a considerare l’aspetto, sottolineandolo come “sfuggito al controllo”. Va inoltre considerato l’aumento di catastrofi naturali, di patologie infettive disastrose, oltre alle richieste sempre più frequenti d’interventi nel settore della protezione civile: la Oscar Boscarol è stata presente sul mercato da subito con prodotti all’altezza della richiesta.

L’aumento di produzione dei veicoli di emergenza a livello mondiale ha portato alla pianificazione di una completa famiglia di dispositivi proprio per tale destinazione d’uso; dapprima il restyling dell’aspiratore OB2000, adeguandolo agli ultimi requisiti cogenti entrati in vigore, successivamente la staffa di supporto, la prima omologata nel mondo dopo aver superato crash test specifici, e per finire la famiglia di dispositivi OB1000, OB Minivac e OB500 (aspiratore stazionario per uso ambulanza). Grazie alle risorse aziendali la Oscar Boscarol ha applicato la direttiva europea sui dispositivi medici già a partire dal 1997, introducendo modifiche progettuali e produttive ai dispositivi commercializzati ed adottando processi armonizzati per lo sviluppo di nuovi prodotti. Dal 1998 l’azienda ha continuato la strada dell’innovazione tecnologica dei propri dispositivi, investendo i propri profitti per completare la famiglia degli aspiratori di secreti, rendendoli oggi famosi in tutto il mondo.

Nel 2003 inizia lo studio di un sistema di distribuzione dell’ossigeno nelle ambulanze e di riduttori di pressione allo scopo, conclusosi nei primi mesi del 2005 con il superamento dei test di laboratorio, che hanno portato, nel 2006, all’omologazione finale con conseguente rilascio del certificato CE e messa in commercio dei dispositivi.

Dal 2008 alla gamma dei prodotti Boscarol sono state aggiunte le famiglie dei palloni di rianimazione e delle maschere di ventilazione, raggiungendo così la completa indipendenza dagli altri produttori diventando assolutamente competitiva sui mercati, offrendo dispositivi innovativi, sicuri, nonché conformi ai più recenti requisiti cogenti in materia.
Attualmente l’azienda è presente sui mercati nazionali e internazionali con le seguenti famiglie di prodotti:

1.    Aspiratori medicali di secreti idonei anche all’utilizzo nel settore dell’emergenza sanitaria
2.    Borse, zaini e valigie atte a contenere dispositivi medici in modo sicuro e funzionale
3.    Dispositivi idonei all’immobilizzazione e trasporto di pazienti poli-traumatizzati
4.    Riduttori di pressione per uso con ossigeno medicale
5.    Kit di distribuzione dell’ossigeno nelle ambulanze e veicoli d’emergenza
6.    Palloni di rianimazione
7.    Maschere di ventilazione

Novità da Boscarol

OSCAR BOSCAROL S.r.l.

Via Enzo Ferrari 29, 39100 Bolzano BZ Italy

P.IVA e Cod. Fisc. 01458460217

C.C.I.A.A. Bolzano 122284 – Reg. Imprese BZ 008-17601

Registro C.C.I.A.A. Bolzano RAEE IT08030000003921

Tel. +39 0471932893 Fax. +39 0257760140

E-mail: info@boscarol.it